marketing 2.0

Ottimizzazione SEO per pagine Facebook con qualche novita’ [NEW]

Avevamo già in passato parlato di alcuni consigli per ottimizzare al meglio la pagina Facebook, tuttavia stamattina ci siamo accorti di una novità (se così non è qualche seo potrà sempre smentirmi 😉 ) e ho deciso di scrivere qualche riga sulla corretta ottimizzazione delle pagine facebook ai fini del posizionamento e della loro rintracciabilità su Google e company.

Ecco di seguito i punti fondamentali a cui non si deve rinunciare:

seo_pagine_facebook

Titolo della pagina Facebook e Titolo SEO.

Si sa ormai da un po’ di tempo che il titolo della pagina corrisponde al title tag che poi andremo a visualizzare nelle serp di Google. Ecco perché qui sarebbe opportuno inserire, il nome del brand prima di tutto a cui associare al massimo una o due parole chiave di interesse.

NOVITA’!
Aspetta a riempire il titolo della pagina di keywords, ma se puoi utilizza solo il brand name nel titolo dato che da qualche giorno (io me ne sono accorto oggi) nei title dei risultati della pagina vengono ora mostrati sia le sotto-categorie che associamo andando in “Informazioni di base” della pagina, sia la localizzazione geografica inserita e quindi, la città, che adesso Facebook inserisce nel title tag della pagina.. Questo che significa? Che nelle sotto-categorie possiamo inserire fino a un massimo di 3 parole chiave che possano identificare il nostro business, limitati però dal fatto che la scelta delle keywords è tra quelle proposte da Facebook stesso. Inoltre sarà possibile, per chi creerà pagine in futuro, usare il campo “nome della pagina” per inserire solo il nome dell’azienda e/o prodotto e sfruttare le sotto-categorie per le keywords, dando così modo alla fanpage di essere ricercata sia per le keywords associate, sia per il nome brand e sia per la geolocalizzazione. Ritengo questo cambiamento molto utile (e d’impatto) per il SEO optimization delle fanpage.

seo_pagine_facebook2

Seo Title degli status update.

Ogni status update postato sulla fanpage ha un SEO Title. Nello specifico le keywords inserite nei primi 18 caratteri hanno valore seo. In che senso? Nel senso che possono passare un certo valore di corrispondenza ai link annessi al contenuto che postiamo, seppure questi hanno tutti il rel=”nofollow” impostato da Facebook. E’ bene quindi sfruttare l’associazioni tra keywords e i nostri link (deve esserci una certa corrispondenza e tematicità) quando postiamo qualcosa sulla fanpage.

Vanity Url e Url keyword Rich

Nella seo classica la url statica e ricca di keywords ha un piccolo impatto sul ranking ma un impatto più alto sul click-through rate dell’utente, e quest’ultimo è anche un fattore di ranking. Per cui su Facebook possiamo ottimizzare le url richiedendone la personalizzazione dopo il raggiungimento di almeno 25 iscritti alla pagina.

Box “informazioni” della pagina e meta description

Il campo “informazioni” appena sotto l’immagine profilo, è quella che corrisponde al meta name=”description” della fanpage e li è utile mettere keywords descrittive che possono anche tornarci utili ai fini del ranking.

seo_pagine_facebook3

Ma quali sono i fattori di ranking delle fanpage?

Ovviamente non sono del tutto noti, ma potrebbero essere in teoria:

  • link in entrata alla fanpage, da siti esterni e blog;
  • numero di fans della pagina;
  • livello di engagement che si raggiunge (likes, commenti, ecc.);
  • possibile influenza in termini di authority dell’intero brand (e quindi sito, social signals e social presence).

Trovi utili queste tecniche o ne conosci altre? Facci sapere! 😉

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

  • Bell’aticolo Dario! A molte di queste cose in effetti non avevo ancora dato la giusta attenzione 🙂

  • Bell’articolo Davide, lo condiviso anche in ufficio.

    Buon lavoro!

    • Grazie @3cec69b58384dcbfcfd237cd59ccd23f:disqus !

  • Marco Rosselli

    Wow … ottime delucidazioni. Complimenti anche per come è scritto l’articolo. Utilizzerò i tuoi consigli per la mia fanpage. Grazie mille 🙂

  • Grande Dario, ogni articolo mi stupisci.

    • Grazie! Continua a seguirci e cercheremo di stupirti sempre 😉

  • Anonimo

    Ottimo articolo, utile e chiaro! grazie

  • Anonimo

    sarebbe da aggiungere anche un riferimento al testo che si genera quando si condividono contenuti facebook su facebook… se per esempio condivido il link di una pagina, il titolo del preview sarà il nome della pagina, mentre invece la descrizione credo corrisponda al campo “mission”.. sapete darmi maggiori info? thanks! 🙂

    • Ciao, non so se ho capito bene la tua domanda, ma Facebook genera titoli e descrizioni dei link condivisi corrispondenti ai tag title e ai meta description dei contenuti

  • Michele

    Ciao!
    non mi era chiarissimo come inserire le 3 keywords.
    Una mano?:)

  • daniele vinci

    Ciao Dario, non so se capita anche ad altri, ma nella pagina facebook io non riesco ad inserire più di una sotto-categoria … ho visto che su webinfermento ci sono 4 sotto-categorie divise da un puntino … come si fa?

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail