Social Media Marketing

Come usare TikTok Promote

TikTok è il social più in crescita tra i giovanissimi, il che lo rende una tappa obbligata per i brand con questo specifico target. Come in tutti i social, però, raggiungere un buon livello di visibilità richiede un enorme quantità di lavoro. TikTok Promote si propone come aiuto per tamponare il problema.

Promote è infatti lo strumento pubblicitario di TikTok. I video “promossi” vengono visualizzati da un pubblico più ampio, quanto meno fino al termine della sponsorizzazione.

Approfondiamo la cosa e vediamo come usare le sponsorizzate su TikTok.

Cosa puoi fare con TikTok Promote

L’opzione “Promote” è disponibile per tutti gli account TikTok, quindi possono usarla sia account di privati sia account aziendali. Seppure con alcune limitazioni, è disponibile per tutti i video dell’account.

Grazie a Promote è possibile far arrivare il video scelto a una platea più ampia. In questo modo si possono raggiungere più persone più velocemente e, si spera, ottenere un numero maggiore di follower e conversioni.

Il target del video sponsorizzato cambia in base alle impostazioni, come vedremo più avanti nell’articolo. Puoi sia puntare sul tuo target abituale, quello cui si rivolgono tutti gli altri video, sia scegliere un target diverso dal solito. Questa seconda opzione serve a chi desidera ampliare il proprio pubblico o, nei casi più estremi, rivoluzionare la propria strategia di comunicazione.

Infine, TikTok Promote è l’unico modo per inserire link nei propri video, quanto meno per il momento. È quindi anche un modo per veicolare i propri follower fuori dalla piattaforma, oltre che per trovarne di nuovi.

Quali sono le limitazioni

Come detto sopra, in linea di principio TikTok Promote è disponibile per tutti i video. Assicurati però di rispettare i seguenti parametri.

  1. Scegli video pubblici.
  2. Usa solo suoni originali o utilizzabili per scopi commerciali, all’interno del video. Non ci devono essere canzoni famose o stralci di film, per intenderci. Se serve una musica di sottofondo, TikTok mette a disposizione una libreria di 100.000 brani utilizzabili per Promote.

Inoltre Promote è disponibile solo per gli account dai 18 anni in su e che abbiano accettato l’Informativa sulla Privacy.

Come impostare Promote

Ci sono due modi per accedere alla pagina Promote:

  • selezionare il video da promuovere e cliccare sul tasto con tre puntini (…) a destra;
  • visitare il proprio profilo, andare nelle impostazioni (basta cliccare le tre righe in alto), in Strumenti per i Creator e cliccare su Promote.

Nel primo caso hai già scelto il video da sponsorizzare, mentre nel secondo devi selezionarlo dalla lista nella pagina Promote. Dopo questo passaggio, la configurazione è la stessa in entrambi i casi.

  1. Seleziona l’obiettivo tra: visualizzazioni video; visite al sito; follower. Se intendi inserire un link, scegli la seconda opzione.
  2. Scegli se impostare tu il target o farlo fare in automatico a TikTok. Ti consigliamo la prima soluzione, che ti permette di scegliere sia le anagrafiche sia gli interessi del pubblico che ti interessa.
  3. Imposta budget e durata della sponsorizzazione.
  4. Se usi Android, inserisci i dati di pagamento. Con iOS si possono invece usare delle monete che fanno da valuta interna alla app.
  5. Avvia la promozione.

Quali analitiche sono disponibili

Quando promuovi un video, la tua campagna Promote ti consente di monitorare:

  • numero di visualizzazioni, anche solo parziali;
  • numero di visualizzazioni integrali;
  • numero di visualizzazioni uniche;
  • tempo medio di visualizzazione;
  • engagement (mi piace, commenti, condivisioni);
  • click su un eventuale link;
  • anagrafiche delle persone che hanno visualizzato e interagito con il video (età, genere, provenienza).

Tutti questi dati sono disponibili nella pagina Promozioni, cliccando su Visualizza Dettagli.

Come scegliere il video da promuovere

A patto che rispetti i criteri visti sopra, puoi scegliere uno qualsiasi dei video che hai pubblicato su TikTok. Detto questo, la scelta dipende in larga parte dall’obiettivo della campagna, ma puoi iniziare analizzando i risultati organici dei tuoi video. Se un video ha ottenuto un buon riscontro senza spinte, infatti, è probabile che funzioni bene anche in una sponsorizzazione.

Nella sezione Analitiche del tuo profilo puoi trovare una lista dei video che si sono posizionati meglio; la trovi nella sezione Strumenti per i Creator. Se usi la versione desktop della app, puoi anche scaricare i dati per analizzarli con più calma.

Una volta individuati i video che hanno avuto le prestazioni migliori, passa alla sezione Contenuti e clicca sui singoli video. In questo modo vedrai quante volte sono stati visualizzati per intero, qual è stato il grado di engagement e chi ha guardato il video.

Quest’ultimo punto è il più importante: il numero di visualizzazioni ha la sua importanza, non c’è dubbio. Se però hai delle finalità di marketing, è importante che il video riesca a raggiungere il pubblico che ti interessa e a veicolare il messaggio migliore per il tuo brand.

avatar

Il profilo della redazione raccoglie tutti gli articoli pubblicati a cura della redazione di Web in Fermento.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.