Social Media Marketing

Da Facebook Lead ads a MailChimp: come automatizzare con Zapier

Quando utilizziamo i Lead ads di Facebook e raccogliamo i dati degli utenti, questi vengono salvati all’interno di un file che possiamo scaricare dagli Strumenti di pubblicazione della pagina.

Quando la nostra strategia di marketing prevede che i dati vengano raccolti per poi inviare una o più mail all’utente, al fine di dargli quello che gli si è promesso in cambio dei dati, o al fine di avviare un processo di informazione ed educazione che lo porterà all’acquisto di un prodotto, dovremmo ogni volta scaricare i contatti dalla pagina Facebook e caricarli nella piattaforma di email marketing.

Questa operazione sarebbe una follia, perché richiederebbe degli interventi manuali frequenti volti a compiere un’azione ripetitiva che si può automatizzare con degli appositi software.

In questo articolo vi parlerò di come automatizzare il processo di passaggio dei Lead da Facebook ad una delle piattaforma di email marketing più famose come MailChimp, utilizzando uno dei software online più semplici ed economici come Zapier.

Zapier è in grado di controllare, con una frequenza che va dai 5 ai 15 minuti (dipende dal piano che abbiamo scelto), se i nostri Lead ads hanno portato nuovi contatti da acquisire e trasferire a MailChimp.

Come configurare la trigger app su Zapier

Per configurare il collegamento tra le 2 App su Zapier, bisogna accedere al sito zapier.com e loggarsi o registrarsi. In caso di prima registrazione, si può usufruire di una prova gratuita di 14 giorni, dopo di che la licenza base costerà 25 dollari al mese.

Una volta loggati, clicchiamo sul tasto ben evidente Make a Zap e scegliamo la Trigger App, ossia l’app da cui Zapier dovrà prelevare i contatti. Nel nostro caso sarà Facebook Lead ads.

Trigger Zapier

A questo punto si può proseguire velocemente confermando che l’azione verrà eseguita in presenza di nuovi Lead e connettendo il proprio account. Dopo di che, dovremo selezionare la pagina Facebook su cui è stato creato il Modulo di generazione contatti e lo specifico form.

Molto importante: essere “amministratori” e non semplici “editor” o “inserzionisti” della pagina in questione. Se avete ruoli inferiori, la pagina potrebbe essere selezionabile, ma poi il processo potrebbe non funzionare. Questo perché i dati degli utenti sono considerati sensibili, e solo l’amministratore della pagina può avervi accesso.

Proseguendo, potrai facilmente testare il corretto funzionamento della rilevazione dei dati dal form selezionato inserendo un Lead di esempio.

Come configurare la action app su Zapier

A questo punto possiamo selezionare la Action App, ossia quella su cui Zapier trasferirà i dati, nel nostro caso MailChimp. Scegliamo il tipo di azione che si andrà a svolgere (come aggiungi o aggiorna un contatto) e connettiamo il relativo account MailChimp.

Allineare le variabili

Arriviamo ora alla sezione “Edit Template”, dove dovremo allineare le variabili e definire la corrispondenza tra esse. Affinché Zapier possa compiere il suo lavoro, occorre che gli comunichiamo la corrispondenza dei campi tra Facebook e MailChimp.

Ad esempio, una volta acquisito il valore del campo Nome da Facebook, Zapier deve sapere qual è il campo Nome corrispondente su MailChimp, in modo da trasferire correttamente il dato.

Selezioniamo, quindi, prima il nome della lista in cui il contatto verrà inserito, e successivamente clicchiamo in basso su Refresh Field, in modo che ci assicuriamo che all’interno della pagina vengano caricati tutti i campi che abbiamo associato all’utente su Mail Chimp.

Come notiamo nell’immagine, il campo “Subscriber Email” era già presente perché obbligatorio, in quanto non avrebbe senso caricare un contatto privo di email in una piattaforma di email marketing. Andiamo quindi ad associare ad esso il campo email di Facebook, che troviamo nella tendina che si apre cliccando sull’icona a destra. Una volta selezionato, apparirà un risultato come quello nell’immagine.

In fondo alla pagina troviamo tutte le altre variabili relative a tutti i campi associati ad un utente MailChimp. Andiamo quindi a creare le diverse associazioni.

Nell’immagine che vedete, ho creato sia l’associazione con i campi Nome e Cognome, ma anche con ulteriori campi relativi alla risposta che l’utente fornisce alle domande personalizzate presenti nei Lead ads. Ho creato gli stessi campi all’interno di MailChimp proprio per consentire il passaggio di questi dati, e li ho collegati all’interno di Zapier.

In questo caso specifico, le domande personalizzate sono delle domande a risposta multipla. Per consentire la corrispondenza, ho dovuto prestare particolare attenzione ad utilizzare la stessa identica dicitura della risposta sia nell’ambito della creazione del modulo su Facebook, che nei campi utente della relativa lista su MailChimp.

Utilizzare le risposte multiple mi consente di creare all’interno di MailChimp dei segmenti precisi, in modo da poter personalizzare la comunicazione a seconda della tipologia di utente, nell’ambito della strategia di email marketing.

Test e lancio

Una volta completata questa fase, nell’ultima potremo effettuare un test di prova per verificare il corretto funzionamento del processo di trasmissione dei dati. Potremo quindi cliccare sul tasto “Send test to MailChimp” per inviare dei dati di prova e verificare il loro corretto recepimento.

Verificato il funzionamento dovremo solo attivare la modalità ON e lanciare i nostri Lead ads.

Grazie a Zapier abbiamo quindi automatizzato una procedura che ci consentirà di acquisire Lead tramite le campagne Facebook, e trasferirli all’interno di MailChimp avviando un workflow di email automatiche che si attiva al momento in cui un nuovo utente viene aggiunto a quella lista, per accompagnarlo fino all’acquisto senza che praticamente dovremo muovere un dito.

Facebook Advertiser dal 2014 con un background nella programmazione e nel marketing. Gestisco campagne pubblicitarie online per piccole e medie imprese collaborando con l'agenzia "Web in Fermento". Aperto a nuovi progetti e nuove sfide, il mio impegno è migliorare ogni giorno guardando al futuro del mondo digital. Credo fortemente in un Marketing performante e che offri "valore" alle persone.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail