SEO per Ecommerce

L’ottimizzazione perfetta della Pagina Prodotto dell’eCommerce

Avere una Pagina Prodotto ottimizzata è essenziale per attirare e convertire i visitatori in clienti.

Un’efficace pagina prodotto non solo presenta il tuo articolo in modo chiaro e allettante, ma migliora anche l’esperienza dell’utente, aumentando così le probabilità di conversione e fidelizzazione del cliente. Sarà infatti questa la pagina finale, all’interno del customer journey, dove l’utente completerà il suo acquisto.

In questo articolo, esploreremo una serie di strategie chiave per l’ottimizzazione delle pagine prodotto nel tuo sito eCommerce, assicurando che ogni elemento contribuisca al successo complessivo del tuo negozio online. Dal fornire segnali di fiducia e usare protocolli di sicurezza, a creare descrizioni dettagliate e coinvolgenti, ogni aspetto della tua pagina prodotto gioca un ruolo cruciale.

Questi punti non sono solo pratiche di buon senso, ma elementi chiave nel web marketing che possono fare la differenza tra un sito che semplicemente sopravvive e uno che prospera nel dinamico ambiente dell’eCommerce.

Vediamole assieme.

  1. Segnali di Fiducia: È importante mostrare chiaramente informazioni sulla sicurezza delle carte di credito, un numero di telefono e dettagli sulla consegna. Questo rafforza la fiducia dei visitatori nel tuo sito, trasmettendo un senso di affidabilità e professionalità.
  2. HTTPS/SSL: Utilizza “https://” e aggiorna i certificati per garantire la sicurezza del sito. Questo non solo protegge i dati degli utenti, ma migliora anche la fiducia dei motori di ricerca nel tuo sito.
  3. Breadcrumbs di Categoria: Usa le briciole di pane per aiutare gli utenti a trovare prodotti all’interno del tuo sito. Questi migliorano la navigabilità e aiutano gli utenti a capire meglio la struttura del sito.
  4. Recensioni dei Clienti: Mostra recensioni uniche e autentiche dei tuoi prodotti. Questo può aumentare la credibilità dei tuoi prodotti e incoraggiare altri clienti a fare acquisti.
  5. Video dei Prodotti: Usa strumenti come Wistia per creare video personalizzati. I video possono essere un modo efficace per mostrare i prodotti in azione e aumentare l’engagement dei clienti.
  6. Opzioni di Ricerca: Implementa una funzione di ricerca facile da usare, con supporto per la correzione ortografica. Questo aiuta gli utenti a trovare rapidamente ciò che cercano sul tuo sito.
  7. Call-to action: Rendi i pulsanti “acquista” facili da individuare e da utilizzare, soprattutto su dispositivi mobili. Una call-to-action efficace può aumentare il tasso di conversione.
  8. Microdata e Schema: Utilizza i dati strutturati per facilitare la comprensione del tuo sito da parte di Google. Questo può migliorare il click-through rate e la presentazione dei tuoi contenuti nei risultati di ricerca.
  9. Contenuto Q&A: Permetti agli utenti di porre domande e ricevere risposte. Questo tipo di interazione migliora l’engagement e può fornire informazioni utili ad altri clienti.
  10. Immagini: Mostra immagini di alta qualità, evitando l’uso di foto stock. Le immagini originali e di qualità migliorano la percezione del tuo prodotto.
  11. Descrizione del Prodotto: Scrivi descrizioni chiare e informative, evidenziando le informazioni chiave. Una buona descrizione può influenzare significativamente la decisione di acquisto.
  12. Numero di Telefono: Condividi le informazioni di contatto. Offrire un contatto diretto aumenta la fiducia e la disponibilità verso i clienti.
  13. Chat dal Vivo: Offri supporto in tempo reale. Questo può migliorare l’esperienza dell’utente e accelerare il processo di assistenza al cliente.
  14. Dettagli di Indirizzo e Azienda: Mostra informazioni sul tuo business. Avere dettagli trasparenti sull’azienda contribuisce a costruire fiducia.
  15. Titolo della Pagina: Realizza una keyword research e crea titoli accattivanti. Un buon titolo può catturare l’attenzione e migliorare il CTR (Click Through Rate) dai motori di ricerca.
  16. Meta description: Crea una breve pubblicità del prodotto. Una buona Meta description può influenzare positivamente il CTR sulla Serp e attirare visitatori.
  17. URL della Pagina: Mantieni gli indirizzi web semplici. URL chiari e descrittivi sono più facili da ricordare e migliorano l’usabilità.
  18. Tag di Intestazione: Usa titoli per organizzare il contenuto. Questo aiuta nella strutturazione del sito e nel SEO.
  19. Tag Open Graph: Ottimizza per la condivisione sui social media. Questo può aumentare la visibilità e l’engagement sui social network.
  20. Reattività: Assicurati che il sito sia mobile-friendly. Un sito responsive migliora l’esperienza utente su diversi dispositivi.
  21. Prodotti Correlati: Collega articoli simili. Questo può aumentare le vendite incrociate e migliorare l’esperienza di shopping.

Bonus – 22. Velocità della Pagina: Mantieni il sito web veloce. Un sito veloce migliora l’esperienza dell’utente e contribuisce a un migliore posizionamento SEO.

Qui sotto un’immagine riepilogativa realizzata da Anna York che ringraziamo.

Mentre qui sotto, possiamo vedere un esempio di pagina prodotto perfettamente ottimizzata, dal noto shop Zalando.

Concludendo, l’ottimizzazione della pagina prodotto è un passo fondamentale per assicurare il successo nel competitivo mondo dell’eCommerce.

Implementando queste strategie, non solo migliorerai l’esperienza del tuo cliente, ma aumenterai anche la visibilità del tuo sito, le conversioni e, in definitiva, le vendite.

Ricorda, un ottimo prodotto merita una presentazione che ne esalti il valore e convinca i tuoi clienti del perché dovrebbero scegliere proprio te.

Dario Ciracì

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda. Professionista SEO e autore del libro "Content Marketing per Blog, Social e SEO". Da quindici anni, progetta strategie digitali orientate allo sviluppo di visibilità online. Come consulente SEO ha lavorato in prima persona a differenti progetti complessi in settori ad elevata competizione, costruendo da zero progetti da oltre 20 mila visitatori giornalieri. Segue costantemente tutti gli aggiornamenti algoritmici di Google, di cui scrive poi regolarmente le sue analisi su questo blog e si occupa di seguire siti web che perdono traffico organico individuando problematiche e fornendo strategie risolutive. E' speaker alle più importanti conferenze nazionali sulla SEO e web marketing (Convegno GT, Search Marketing Connect, SMXL, BeWizard, ecc.) oltre ad aver formato numerosi SEO di aziende ed agenzie in corsi di formazione super avanzati. Scrive di SEO anche sul blog ufficiale di SEMrush.

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda. Professionista SEO e autore del libro "Content Marketing per Blog, Social e SEO". Da quindici anni, progetta strategie digitali orientate allo sviluppo di visibilità online. Come consulente SEO ha lavorato in prima persona a differenti progetti complessi in settori ad elevata competizione, costruendo da zero progetti da oltre 20 mila visitatori giornalieri. Segue costantemente tutti gli aggiornamenti algoritmici di Google, di cui scrive poi regolarmente le sue analisi su questo blog e si occupa di seguire siti web che perdono traffico organico individuando problematiche e fornendo strategie risolutive. E' speaker alle più importanti conferenze nazionali sulla SEO e web marketing (Convegno GT, Search Marketing Connect, SMXL, BeWizard, ecc.) oltre ad aver formato numerosi SEO di aziende ed agenzie in corsi di formazione super avanzati. Scrive di SEO anche sul blog ufficiale di SEMrush.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.