social life

WebReevolution, il Festival del Web Marketing a Roma: ci saremo anche noi!

Torna a Roma il 28 giugno il WebReevolution, la seconda edizione dell’evento organizzato da GtIdea e Giorgio Tave che vede in un’intera giornata 30 relatori che affrontano 5 tematiche in 5 sale differenti.

In particolare si parlerà di tematiche differenti ma legate tra loro, come Seo, Social Network, Aspetto e contenuti, Analisi e strumenti e Advertising.

Molti i nomi già noti nel panorama del Web Marketing Italiano, tra cui lo stesso Giorgio Tave, Cesarino Morellato e Andrea Scarpetta di SEMS, Claudio Vaccaro e Matteo Monari di Bizup, Riccardo Esposito di MySocialWeb, Daniele Ghidoli di Big Think, solo per citarne alcuni.

Quest’anno ci siamo anche noi, come lo scorso anno, non più come spettatori ma come relatori! Io e Maria Pia porteremo infatti al WebReevolution un argomento più SEO e legato allo sviluppo del branding di un sito web per finalizzare una strategia di link building, e se vogliamo meglio definirla, di link earning.

Link Building col Content Marketing

Vi anticipiamo in esclusiva quello di cui parleremo a Roma. Il nostro intervento partirà dall’evidenziare le principali pratiche di link building diffuse negli anni che, pur funzionando ancora in molti casi portano prima o poi ad evidenti e reali casi di penalizzazioni, Penguin primis.

Analizzeremo quindi come fare link building e branding in modo più pulito e a prova di filtri anti spam sfruttando la produzione di contenuti di qualità come post dal blog, guest post, infografiche, video, ecc. analizzando le best practice delle strategie e la gestione delle attività di blogger outreach e successiva campagna di pr, con esempi di clienti da noi gestiti in settori a media competitività e ad alta, come quello delle scommesse online.

Cosa più importante però, spiegheremo come ottimizzare al meglio questo processo per ottenere un ritorno più alto in termini di links e social shares (e relativo traffico sul sito) dedicandoci alla costruzione di un network di connessioni e persone reali (e non più di siti web).

Insomma, quest’anno c’è molta carne al fuoco e lo capirete voi stessi dando un’occhiata al programma e potete acquistare il biglietto al prezzo scontato (fino al 7giugno) di 99€.



Ci vediamo lì?

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

  • Per quanto concerne il content marketing, SEOMOZ ha pubblicato articoli interessanti sul concetto di Co-citation che al momento rappresenta lo stato dell’arte nella SEO. Credo che occorra tenere ben presente questo meccanismo perché per quanto puliti siano i link in ingresso, Google ora sa se un sito web li merita o meno. Arrivano penalizzazioni su siti web che hanno tanti “buoni” link in ingresso, dei quali però in giro nessuno parla.

    • Mah,,noi i siti che vediamo penalizzati (almeno in italia eh) sono siti che fanno uso delle classiche link building (ancora diffusissime) spazzatura. Link network, comment spam, directories, link acquistati, ecc. Poco o nulla a che vedere col content.

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail