Content Marketing

10 tool indispensabili per il Content Marketing

Chi per lavoro si occupa di creazione di contenuti per i social media, per il blog, o per campagne SEO, utilizza una serie di strumenti che gli tornano utili in tutte le principali fasi del lavoro.
Di strumenti utili per il Content Marketing ce ne sono tantissimi e ognuno di questi è utile al raggiungimento di uno specifico obiettivo; ti propongo quelli che secondo me sono i più indispensabili e che vanno utilizzati nelle tre fasi principali del processo di creazione di contenuti: analisi, produzione e distribuzione.

ANALISI

Rientrano in questo gruppo quegli strumenti utili alla ricerca dei dati per l’ideazione dei contenuti. Ecco i miei preferiti.

1. Buzzsumo

Buzzsumo è a mio avviso il più potente tra gli strumenti dedicati al Content Marketing, soprattutto se ci troviamo nella fase di ricerca di informazione, analisi dei dati e identificazione dei topic dai quali sviluppare dei contenuti.
Tra le tante cose che Buzzsumo permette di fare, ci sono:

  • l’analisi dei contenuti che hanno generato più condivisioni nei social media, suddivisi per tipologia e con possibilità di filtrarli per intervallo di tempo (fino a 24h)
  • la ricerca degli argomenti di maggior tendenza del momento
  • la ricerca dei topic associati ad una determinata categoria di argomenti
  • la ricerca delle personalità ed autori influenti in un dato settore

ecc.

Buzzsumo è a pagamento, ma ti assicuro che è una licenza che conviene acquistare se progetti contenuti editoriali di un certo livello.

buzzsumo

2. SocialBearing

Ti ricordi di Topsy? Il motore di ricerca dei post dai social media sulla base di una parola chiave inserita? Ebbene, Topsy è stato dismesso da Apple, che l’aveva acquisito qualche tempo prima.
C’è però un’ottima soluzione con cui sostituirlo che mi sembra anche piuttosto efficace. Parlo di SocialBearing , che permette praticamente di avere tutte le informazioni (tipologie di twit, top contributor, lingue, sentiment, ecc.) che metteva a disposizione Topsy.

socialbearing

3. NewsWhip

NewsWhip mette a disposizione un estratto di uno strumento più completo e a pagamento che è Spike, ma la cosa utile è che in pochissimi secondi puoi conoscere quali sono gli argomenti e i titoli di maggior tendenza in real-time, in un determinato Paese, sulla base della velocità degli articoli a generare condivisioni nei social media nel minor tempo possibile dalla loro pubblicazione.

newswhip

4. Google Trend – HotTrends

Praticamente simile a NewsWhip, con la differenza (e l’utilità in più) di conoscere gli argomenti di maggior tendenza sulla base delle ricerche effettuate su Google.

Google Trends

PRODUZIONE

A livello di produzione di contenuti ci interesserà soprattutto gestire un piano editoriale di pubblicazione di contenuti sul blog e nei social media, creare e personalizzare contenuti come immagini e video.

5. Editorial Calendar di Hubspot

Di tool e strumenti per la creazione e gestione di piani editoriali (per blog o social) ce ne sono diversi, da Trello (a pagamento) a Google Docs.
A me piace molto però questo gratuito messo a disposizione da Hubspot e che permette di essere personalizzato molto velocemente.

calendar

6. Canva

Canva è un utilissimo tool che permette di creare ed editare immagini e template grafici in pochi minuti. Molto utile sia per la personalizzazione dei contenuti da condividere nei social media, sia per le immagini di copertina con cui personalizzare gli articoli del proprio blog.

7. Videohance

Videohance permette di personalizzare i tuoi video, aggiungendo effetti, testi e svariati filtri.

videohance

8. Infogram

Infogram è un tool che facilita la creazione di grafici e infografiche. C’è da dire che noi preferiamo realizzare contenuti di questo tipo disegnandole in prima persona, puntando quindi tutto sulla creatività grafica e stilistica. Mi sembrava però giusto segnalare questo strumento che, pur avendo i suoi limiti circa i risultati che ne verranno fuori, potrà tornare utile a chi non dispone di abilità grafiche.

DISTRIBUZIONE

Gli ultimi due tool che segnalo tornano utili a chi si occupa di Digital PR per la diffusione di contenuti “premium” per campagne di Content Marketing.

9. Full Contact

Full Contact è un’estensione per Chrome che permette di trovare tutte le informazioni di contatto associate ad un indirizzo email di un prospect di cui disponi. Questo è utile per due motivi: possibilità di seguirlo nei canali sociali e avviare una relazione o per contattarlo dai social a seguito della mancanza di risposta via mail.

fullcontact

10. Sidekick di Hubspot

Sidekick, sempre di Hubspot è un tool che, associato al proprio account Gmail, permette di tracciare tassi di apertura, risposta e click sui link inseriti nelle mail inviate. Volendo è possibile anche conoscere in tempo reale quando una mail viene aperta, grazie ad un pop up che comparirà in basso nello schermo.

hubspot-sidekick

Bene, per oggi e tutto. Un augurio di buone feste da tutto lo staff di Webinfermento! 🙂

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

  • Grazie per questa utile lista di tool, ho provato da poco il calendario editoriale di Hubspot e sono rimasto molto soddisfatto, cercherò di provare anche gli altri strumenti che suggerite per diversificare la produzione di contenuti. A presto!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail