Ricerche

I Top 100 siti più visitati in Italia a Gennaio 2017 [Ricerca]

Lo ammetto: per chi si occupa di SEO e in generale della costruzione di progetti web il chiodo fisso è legato al traffico. Il traffico web è il kpi preferito sia da chi si occupa di web marketing, sia dalle imprese. Senza traffico, non ci sono le conversioni, senza le conversioni non c’è il fatturato.

Curioso quindi di conoscere quali sono i siti che generano più traffico stimato complessivo, ho chiesto agli amici di SEMrush se fosse possibile reperirmi queste informazioni, sotto forma di ricerca, che vi presentiamo in un’infografica.

Lo studio è stato effettuato attraverso lo strumento Traffic Analytics, passando in rassegna più di 680 mila domini. Questi dati sono di gennaio 2017 (i parametri di SEMrush prevedono un calcolo del traffico basato sul traffico medio mensile). Questo rapporto elenca i siti più popolari del database di SEMrush, classificato per il numero di utenti che visitano il sito; attualmente, il report mostra le stime del traffico per un sito web generate dagli utenti del desktop. Ovviamente, si fa riferimento alla stima di tutte le fonti di traffico.

I siti più visitati in Italia

Ecco l’infografica che mostra il top cento dei siti più visitati in Italia:

Full size

Partendo dal presupposto che ogni consultazione sul web parte da un motore di ricerca, vediamo che Google.it e Google.com si trovano rispettivamente al primo e al terzo posto della classifica dei siti italiani più frequentati. Al secondo posto si trova YouTube, che di anno in anno guadagna sempre più popolarità;  in quarta posizione compare il social network più usato –  Facebook. Al quinto posto c’è il sito di Wikipedia, seguito da una delle più grandi aziende di commercio elettronico statunitensi – Amazon.

Il primo portale italiano nella lista è Libero.it, che vediamo al settimo posto. Un altro motore di ricerca, Yahoo , lo troviamo all’ottavo posto, mentre il quotidiano La Repubblica è al nono. Al decimo posto si trova Ebay.it che chiude il top 10 dei siti più visitati in Italia. Quindi nessuna sorpresa che ai primi posti ci siano motori di ricerca, portali di notizie, siti di compravendita e social network.
Alle posizioni successiva poi si notano altri giganti del digital e per arrivare al primo sito editoriale vero e proprio, Aranzulla.it, bisogna attendere alla posizione 50°.
Se analizziamo com’è aumentato il traffico durante l’anno vediamo che alcuni siti hanno fatto un salto nella classifica: Instagram, ad esempio è passato dal 59 posto, occupato in agosto, al 21, mentre LinkedIn è balzato al numero 32, quando sei mesi fa si trovava al 63.

Informazioni come queste ci sono anche utili a comprendere qual è lo scenario dell’andamento medio del traffico in Italia e quali sono i big che padroneggiano i click degli utenti.

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

  • CB01 in top 20 ci fa capire quanto la pirateria è diffusa.

  • Daniele

    Sono molto diffusi i browser hijacker (es. sosodesktop.com)

  • Che il primo sito vero e proprio sia quello di Salvatore Aranzulla non stupisce – consultarlo è una necessità pubblica 😉

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail