Social Media Marketing

Lo stato del Facebook Advertising e le novita’ per il 2014

Quanto vale il mercato del Facebook Ads e quali alcuni dati sul suo utilizzo da parte dei marketer e le best practice? La società Wishpond ha presentato un resoconto con dati interessanti ripresi poi nell’infografica che trovate in fondo al post.

L’esposizione dei propri annunci Facebook può arrivare a raggiungere 1,26 miliardi di utenti e 874 milioni di utenti attivi da mobile mensilmente e in media un utente si connette da mobile 13,8 volte al giorno, che è quindi il numero di volte in cui con i propri annunci si potrebbe avere la possibilità di raggiungerlo.

esposizione

Ma quanto è effettivo l’advertising su Facebook come canale di marketing?

A quanto pare, funziona meglio di altri canali similari, in quanto ha un costo per conversione del 35% più basso rispetto alla media e un ctr che sembra crescere col passare del tempo (0,20% ovvero 3,75 volte in più dell’anno precedente).

Interessante sapere anche che creando un pubblico personalizzato sfruttando una lista di indirizzi email (facebook custom audience) le aziende nel b2b riportano risultati positivi solo nel 20-30% delle volte, mentre nel b2c per il 70-80% delle volte, indice del fatto che spesso l’utente non associa a Facebook il proprio indirizzo email lavorativo.

efficacia

Più engagement nel newsfeed per le promoted stories (ctr 28 volte migliore degli annunci sul lato destro) ma gli annunci laterali sembrano avere un miglior riscontro in termini di roi (anche se non è chiaro a quale tipo di roi/conversione si faccia riferimento). Su questo mi trovo comunque d’accordo, ma sempre scindendo bene gli obiettivi di canalizzazione che si intende sviluppare con una campagna di ads. Sicuramente se puntiamo al popolamento profilato di una fan page, l’annuncio laterale, dalla mia esperienza, converte meglio, ma se puntiamo all’interazione con i post l’annuncio visibile nel newsfeed, ovviamente contestualizzato e profilato per bene, è vincente in termini di engagement raccolto dal post.

Nella stesso studio e infografica vengono poi riportate alcune best practice per migliorare il ritorno sull’investimento dei propri annunci.

  • L’immagine migliore è quella di una donna felice e sorridente.
  • Piccole modifiche grandi risultati. Anche creare un bordo alle proprie immagini pare abbia successo.
  • Costruire liste personalizzate di mail da profilare (utilizzando power editor) può aumentare le conversioni del 30-50%.
  • Fare A/B test sempre, a livello di immagine, di testo associato all’annuncio e di segmenti target da acquisire, fino a che non si raggiunge il conversion rate ottimale.

L’infografica completa la trovate in fondo a questo post, ma ho voluto riprendere anche questa intervista a James Borow, CEO di Facebook Strategic Preferred Marketing Developer SHIFT pubblicata su InsideFacebook, nella quale si parlava dei trend del Facebook Advertising per il 2014.

Alcune novità per il 2014

In estrema sintesi, sicuramente si farà maggior utilizzo di una profilazione che permetterà di raggiungere gli utenti da più device che vengono utilizzati (cross-device targeting). Una delle priorità dei marketer su fb nel 2014 sarà quella di raggiungere gli utenti dove si riesce a convertire meglio, quindi comprendere se si riesce a convertire meglio da mobile, desktop o tablet.

Altra novità per il 2014 potrebbe essere l’arrivo dei video ads in auto-play, un po’ come quanto avviene già con Vine o i video su Instagram e già osservati da qualcuno in fase di test. La curiosità di tutti è però quello di sapere quanto intrusivo sarà come contenuto e quanto impatterà (negativamente) sulla user experience.

Consumer-Video-Test-Screenshot
Video ads autoplay credit immagine InsideFacebook

Ecco a voi l’infografica.

WishpondEverythingFacebookAdsInfographic

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail