SEO

Il mercato della Link Building in Italia [Indagine e Infografica]

La Link Building è quell’attività volta a favorire l’acquisizione di backlink esterni al proprio sito con l’obiettivo di migliorare la visibilità organica per una serie di parole chiave di tipo business, ovvero quelle che permettono realmente ad un sito di vendere online.

Negli ultimi anni accanto al termine link building è stato spesso associato quello di Link Earning, che si differenzia per essere un’attività legata più all’acquisizione naturale di link in entrata, aiutata anche da attività di Digital PR, che volta alla costruzione manuale di link.

Non ci perdiamo però nella disamina delle due attività, ma arriviamo dritti al punto. Come per 2 anni fa, quando per la prima volta fotografammo lo Stato e il mercato della Link Building in Italia, anche quest’anno abbiamo lanciato un sondaggio che ha coinvolto 212 partecipanti tra SEO e Web Marketers che si occupano di Link Building e in questo articolo vi mostriamo i risultati di questa attività che, in realtà, ha ancora la sua rilevanza in termini di efficacia, dato che per Google i links sono ancora importantissimi segnali di ranking.
Ecco alcuni benchmark emersi confrontando i risultati del 2014 con quelli di quest’anno.

1. Si prevede l’aumento di spesa in Link Building per il 2017.

Come dicevo, sempre più SEO e web marketer sono consapevoli dell’efficacia dei link. A differenza della prima edizione, è previsto per il 2017 un aumento degli investimenti in attività di link building

5

2. Scambio e acquisto Link e PBN tra le tecniche considerate più pericolose.

La scambio link è la tecnica ritenuta più pericolosa dagli intervistati e le PBN salgono al terzo posto sorpassando anche le directories in termini di pericolosità. Lo scambio link, come sappiamo, è una tecnica ormai obsoleta di acquisizione di link, ma va detto che oggi lo scambio link può avvenire anche in termini di scambio guest post.
Da notare anche la considerazione reale che le PBN, soprattutto se non ben strutturate, possono essere dannose e facilmente intercettabili (e abbattibili) da Google.

pericolose

3. Guest Post, Infografiche e Promozione di Contenuti le tecniche più valide

I guest post si confermano essere i canali ritenuti più efficaci (e probabilmente più diffusi) per acquisire links. Da notare il crollo delle PBN che passano dalla 2 seconda posizione del 2014 alla quinta di quest’anno. Restano su anche Article Marketing e Comunicati Stampa, strumenti che possono ancora oggi funzionare, ma più che altro per piccoli progetti di nuova ideazione.

efficaci

4. Chi fa Link Building prevede un certo budget destinato all’acquisto di link

Il 66% degli intervistati afferma che, nella pianificazione annuale del budget, prevede di allocare del budget destinato all’acquisto di link, da intendersi anche come acquisto di articoli con link esterni.

E il costo medio per un singolo link?

La spesa media per link oscilla da un minimo di 15 ad un massimo di 60€ (27-28% dei rispondenti), dai 60 ai 100€ per il 20% dei rispondenti e solo il 2% degli intervistati spende più di 500€ per link contro il 13% che investe anche meno di 15€ per link.

costo

Altro dato che emerge e che conferma il trend del 2014, è la spesa media annuale in attività di Link Building. Si spende ancora poco, sotto ai 5000€ per anno, sebbene siano aumentati lievemente gli investimenti superori ai 5000€.

Il resto delle informazioni emerse le trovi nell’infografica completa che segue. Ci auguriamo che questa indagine ti sia stata utile e ringraziamo tutti coloro che hanno voluto parteciparvi e tutti coloro che ci hanno aiutato a diffonderla, tra i quali Davide Pozzi, Giorgio Tave e i gruppi Facebook Fatti di SEO e Da Zero a SEO.

link building infografica 2016

Link Building 2016


Versione full size

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail