Social Media Marketing

Il Social Advertising e i benefici per le aziende [RICERCA]

Il tempo speso dagli utenti nei social media non è mai abbastanza. Periodicamente, vengono effettuate delle ricerche mirate a studiare come si modifica l’utilizzo dei nuovi media rispetto ai tradizionali. In ogni resoconto delle ricerche, si scopre che Facebook, Twitter, Pinterest (nuovo arrivato) e tutti gli altri canali, occupano un ruolo fondamentale nella vita quotidiana degli utenti alle volte diventando mezzi determinanti di intrattenimento ma non solo.

Con l’aumentare della popolarità e dell’uso di questi canali, ne derivano dei benefici, anche consistenti, per chi utilizza questi canali per promuoversi.

Pagine business in primis, landing tab, e content strategy per i social sono i primi passi per chi si vuole interfacciare con il mondo promozionale dei nuovi media, ma sappiamo che per colpire e far conoscere meglio un prodotto/servizio/evento o quant’altro per mezzo dei canali sociali, un ruolo importante lo ricoprono gli Ads o meglio conosciuti come “annunci a pagamento”.

A tal proposito, in una precedente ricerca, Nielsen aveva evidenziato come l’utilizzo della pubblicità all’interno dei social network ha un beneficio fondamentale: cattura l’attenzione e ha un carattere di persistenza nella mente dell’utente che la guarda. In particolare questa ricerca è riuscita ad analizzare le effettive conversioni, che sono principalmente legate all’acquisto on-store dei prodotti sponsorizzati, dimostrando che non sempre il CTR degli annunci è una metrica efficace per misurare le conversioni negli acquisti offline ma che esiste comunque una correlazione tra sponsorizzazioni online e vendite offline derivata dal fatto che, gli Ads, possono migliorare l’impatto del brand sui consumatori.

Da questo si capisce, in un certo senso, quanto sia importante lavorare con la promozione specificatamente localizzata all’interno dei social media. In particolare, diventa rilevante che attraverso questi canali c’è una componente fondamentale imprescindibile e cioè il passaparola e le raccomandazioni proveniente da amici e conoscenti attraverso la condivisione di esperienze o contenuti o interazioni con i brand condivisi nel proprio newsfeed.

Con la presentazione delle nuove pagine Facebook per il business della scorsa settimana, è stata annunciata, tra le altre novità, una sostanziale modifica della tipologia di promozione attraverso gli annunci sponsorizzati che si modificano diventando Premium e vanno sostanzialmente ad annullare il classico CTR, diventando in tutto e per tutto parte dello streaming delle news feed, determinando di fatto una maggiore visibilità della sponsorizzazione.

Che impatto ha in genere la pubblicità su Facebook?

Sempre da Nielsen, ci giunge un’analisi condotta su 79 campagne promozionali su Facebook per un periodo di sei mesi. La ricerca ha permesso di capire come gli annunci e i messaggi social sono riusciti a colpire il modo maggiore il pubblico del canale, dimostrandone un’effettiva efficacia rispetto agli annunci non-social. In particolare lo studio ha considerato due tipologie di annunci:

  • gli annunci social sono stati identificati in quelli utilizzati dagli utenti che hanno amici che sono fan di, o hanno interagito con, un brand sponsorizzato e con il quale hanno anch’essi instaurato una relazione con esso;
  • gli annunci non-social sono quelli utilizzati all’esterno di Facebook.

Dai dati ottenuti, emerge che gli annunci social hanno come beneficio quello di attirare maggior attenzione nel 55%+ dei casi vuoi perché mirati vuoi perché visivamente attraenti. Se a questa percentuale, poi, associamo un’altro importante dato e cioè che, i social media stanno sempre più ottenendo consensi da parte del popolo dei consumatori in quanto, proprio essendo costituiti da consumatori che comunicano con maggior trasparenza e veridicità quando si tratta di valutare o acquistare un prodotto, si capisce bene che una promozione fatta da un’azienda che sa comunicare bene sui social, che non delude gli utenti offrendo prodotti di qualità e che fa promozioni attraverso il canale, è la carta vincente non solo per raggiungere la stima e l’attenzione dei fan (e dei suoi amici), ma anche per convertire l’azione in vendita.

Co-founder dell'agenzia, si occupa di sviluppare strategie Social e di Link Building intervenendo nell'ideazione, scelta e creazione dei contenuti nonché sviluppo dell'interfaccia comunicativa dei contenuti. In ambito design è occupata nello sviluppo di siti web, dalla radice all'interfaccia, e nella realizzazione di contenuti che siano più efficaci per comunicare in rete: infografiche, grafiche specifiche per i Social, User Interface per siti e landing page.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail