Social Media Marketing

I brand che ci insegnano come fare marketing con Instagram

Il web è fatto di immagini, le immagini comunicano emozioni e le immagini sono molto più persuasive e dirette di un commento testuale. Più passa il tempo e più notiamo come, stando a diverse statistiche, che i contenuti che funzionano meglio sui diversi social (facebook, instagram, twitter, ecc.) sono le immagini. Il primo a capirlo è stato Facebook, dopo che si è notato che chi utilizzava lo strumento per politiche di marketing, otteneva un miglior riscontro in termini di like, commenti e condivisioni sfruttando le immagini. Facebook è stata infatti furba ad acquisire Instagram e pare che ultimamente stia testando la possibilità di far acquistare agli utenti i prodotti promossi proprio sotto forma di collezioni di immagini. Anche Foursquare, con gli ultimi aggiornamenti è diventato sempre più “visuale” e lo stesso Twitter fa notare dalle statistiche, come i tweet che ricevono più retweet siano quelli che contengono immagini.

Questa breve premessa per comprendere come Instagram, il vero re delle immagini (non nascondo che lo preferisco e lo utilizzo molto più di Pinterest, forse anche per la più immediata facilità di utilizzo) sia ormai un social media da inserire in strategie integrate di social media marketing. Per b2c o b2b? Per entrambi direi. L’importante però è riuscire prima a sviluppare un seguito sugli altri 2 social più importanti, ovvero Facebook e Twitter. Qualche tempo fa vi raccontati di alcune aziende che stavano sfruttando ottimamente instagram, le “apripiste” se vogliamo di un concetto nuovo di marketing che passa per la comunicazione di emozioni per mezzo di un’applicazione mobile. Oggi vi porto alla luce nuovi casi di studio ognuno dei quali caratterizzato da uno specifico obiettivo di comunicazione voluto dal brand. Vediamoli.

Rogue Ales – mostrare i propri prodotti con immagini

Un modo per utilizzare Instagram in modo creativo, oltre a mostrare agli utenti i prodotti che già si vendono può essere quella di mostrare l’esclusiva di nuovi prodotti che si stanno per lanciare, dando così all’utente un motivo in più per seguire quel brand su instagram per la curiosità di conoscere quello che presto potrà acquistare. Proprio come fa Rogue Ales con le sue birre.


Oliver Winery – mostrare come i prodotti vengono realizzati

Come vengono realizzati i prodotti che acquistiamo? Probabilmente a molti interessa saperlo, soprattutto magari quando si tratta di prodotti gastronomici. Perché quindi non immortalare le fasi principali del processo di realizzazione del prodotto da condividere su Instagram come fa Oliver Winery per documentare il processo di imbottigliamento dei propri vini? E’ possibile anche utilizzare app accessorie ad Instagram come PicStitch o PhotoGrid per creare collage di foto.


Nordstrom – portare gli utenti nei backstage

Questo uso creativo di Instagram è adatto proprio alle celebrità. In passato era impossibile vedere una star dietro le quinte e immortalata in momenti in vita che la ritraevano come una persona normale. Ora grazie ad Instagram sembra essere una tendenza che da anche la possibilità ai fan di sentirsi vicini ai propri idoli. Il fashion brand Nordstrom da la possibilità ai suoi followers di vedere come vengono realizzati i propri cataloghi.


Sephora – mostrare i benefici dei propri prodotti

Come si distingue realmente il tuo prodotto dagli altri? Mostralo con Instagram! L’ideale è mostrare con Instagram il “prima e dopo” dell’utilizzo di un prodotto. E’ quello che fa ad esempio Sephora, dando ai suoi followers idee creative del risultato che è possibile ottenere utilizzando i suoi trucchi.


Keen – mostrare degli scoop ai followers

Se siamo appassionati dei prodotti di un brand vorremmo essere i primi a sapere delle novità che ci attendono. Keen ad esempio, mostra ai followers il luogo dove sorgerà nei prossimi mesi una nuova sede commerciale del brand.


Zappos – mostrare ai followers le persone che lavorano in azienda

Questa non è cosa recente, è una prassi che a mio avviso darebbe trasparenza all’operato e serietà dei brand ma che in pochi ancora adottano. Sarebbe utilissimo anche nelle pubbliche amministrazioni. Zappos infatti immortala impiegati nel brand in momenti di vita quotidiana mentre sono al lavoro nei loro “variopinti” uffici.


Seattle Sounders soccer team – portare gli utenti con se

Ti piacerebbe sapere che una celebrità che segui è a un evento nella tua città? Potresti saperlo attraverso Instagram. E’ così che comunica ad esempio la squadra di calcio Seattle Sounders.


SFMOMA schwag – condividere gli animali

Si sa, gli animali sui social sono irresistibili. Fanno emozionare un po’ tutti. 😉



Vi lascio con questa utile infografica del marketing su Instagram pubblicata da Marketo

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail