social media

Facebook News estive: addio al LikeGate, le statistiche per gli eventi, le recensioni delle pagine e l’engagement dei video.

Un post veloce questo, ma ricco di importanti novità per chi si occupa di fare marketing su facebook.
Le ultime settimane ci hanno infatti regalato alcune importanti novità non prive di interesse per gli amministratori di pagine. Vediamole tutte.

1. Facebook saluta il LikeGate delle pagine

Con un aggiornamento delle policy per gli sviluppatori, Facebook ha annunciato che non permetterà più di creare sistemi che incentivino gli utenti a cliccare il “like” alla pagina Facebook prima di utilizzare un’applicazione o accedere ad un concorso a premi.
Questo meccanismo era finora noto come “like gate” ed era sicuramente un ottimo strumento per la creazione di campagne virale e che permetteva di incentivare l’iscrizione alla pagina Facebook aumentando considerevolmente il numero di iscritti.
I Like Gate già attivi saranno dismessi a partire dal 5 novembre.

likegate

2. Statistiche per gli Eventi

Da AllFacebook, la notizia che le pagine create per gli eventi avranno ora la possibilità di disporre di statistiche interne che mostreranno portata, visualizzazioni e connessioni con l’evento. Le statistiche saranno mostrate per eventi creati dopo il 24 luglio.

eventi

3. Aggiornamento linee guida per le recensioni delle pagine

Quello delle recensioni Facebook è stato sempre un argomento dibattuto, soprattutto tra chi gestisce imprese con punti vendita sul territorio. Sempre aggiornando le linee guida, Facebook ora afferma che queste appariranno soltanto per le pagine create come “impresa locale”.
Questo significa che “impresa locale” sarà la categoria assegnata alla pagina, ma che si potrà comunque modificare la categoria accedendo alle informazioni della pagina.

recensioni pagina

4. Engagement sui video? Meglio se i video durano poco

Siamo sempre nell’era del visual content e l’utente ha sempre meno tempo a disposizione da dedicare alla miriade di contenuti proposti dal web. Il video è diventato uno dei contenuti indispensabili oggi su Facebook e, se volete avere engagement con i video sarà bene che questi non abbiano una durata superiore ai 21 secondi. E’ questo infatti il dato emerso da una recente ricerca di SocialBakers, che ha determinato in quel range di durata il tempo massimo entro il quale si riesce a mantenere attiva l’attenzione dell’utente e oltre il quale l’utente si annoia e passa ad altro. Certo, questo dando per scontato che i 21 secondi di video siano coinvolgenti e di interesse 😉

facebook-video-retention-by-video-length-seconds

facebook-video-viewer-retention

Con queste news, vi lascio alle vostre vacanze! Buon divertimento.

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail