Social Media Marketing

Facebook Advertising: ecco quali sono i formati che rendono di piu’ [RICERCA]

Come ormai molti di voi avranno intuito da tempo, Facebook negli ultimi mesi non ha fatto altro che spingere gli utenti e i gestori di pagine ad investire in advertising. Essere visibili sulla piattaforma sociale numero uno al mondo richiede impegno e dedizione nella costruzione di una strategia di contenuti di qualità. Se non si è soddisfatti e si vuole ottenere maggiori risultati, c’è sempre l’advertising.

Una delle principali curiosità di chi investe del budget in advertising su Facebook è quella di conoscere quale dei diversi formati a disposizione permette di raggiungere performance migliori.

Mentre è di qualche giorno fa l’annuncio che a partire da fine giugno i formati pubblicitari verranno ridotti, è anche di questi giorni una ricerca effettuata da SalesForce.com che analizza gli annunci di Facebook attingendo informazioni da più di un milione di annunci facebook con più di 114 miliardi di impressions in un periodo che va dal 1 gennaio al 31 marzo di quest’anno.

Le tipologie di annunci FB analizzate sono state le seguenti:

  • suggerimenti di pagina all’interno di Facebook;
  • annunci che indirizzano a siti esterni;
  • annunci che promuovono apps;
  • post sponsorizzati;
  • annunci di apps da mobile;
  • annunci di eventi;
  • annunci di mi piace a una pagina;
  • annunci di azioni con un’app;
  • annunci di azioni con un post di una pagina;
  • annunci di check-in in un luogo.







Le metriche di riferimento prese in esame sono invece:

  • click-though rate (CTR): numero di clicks diviso il numero di visualizzazioni;
  • cost per click (CPC): costo totale diviso il numero di clicks;
  • cost per impression (CPM): costo totale diviso il numero di visualizzazioni moltiplicato per 1000;
  • cost per app install: costo totale diviso il numero di installazioni di apps;
  • cost per page like: costo totale diviso il numero di nuovi likers (iscritti) alla pagina;
  • app install rate: numero di apps installate diviso il numero di visualizzazioni annuncio;
  • page like rate: numero di nuovi likers diviso il numero totale di visualizzazioni annuncio.

Quali gli annunci che hanno una migliore performance?

Le principali considerazioni che emergono dai risultati dell’analisi sono che:

il CTR è migliore e sopra la media per alcuni formati di annunci delle notizie sponsorizzate, come i check-in in un luogo e le storie di mi piace a post di pagine.

Gli annunci su apps, annunci di clicks, suggerimenti di pagine all’interno di fb e annunci di eventi hanno tassi di CTR molto bassi, ma in compenso un costo per visualizzazione molto economico.

Gli annunci sulle installazioni di apps da mobile hanno costo per clicks e impressions maggiore alla media (da notare poi l’invasività di questi formati mentre navigate in Facebook da mobile!),

Storie sponsorizzate contro gli annunci classici

In realtà, che le storie sponsorizzate avessero un rendimento maggiore era già noto e questa ricerca sembra confermarlo.

Le storie sponsorizzate di azioni sulle apps hanno un costo del 25% maggiore rispetto al semplice annuncio di installazione di apps, ma il loro rendimento è decisamente maggiore rispetto a quest’ultime;

Anche le storie sponsorizzate sui “mi piace” a una pagina costano il 43% in più per ogni pagina rispetto al semplice annuncio, ma anche in questo caso hanno un rendimento maggiore rispetto alla loro controparte.

Verrebbe quindi da dire che un maggior rendimento dell’advertising è associato ad un maggior investimento.

Costi e rendimenti dei Facebook ADS per settore industriale

E’ interessante anche notare la situazione di costi e rendimenti a livello settoriale. Se operate nell’ambito delle Telecomunicazioni, nell’editoria, nello spettacolo/intrattenimento sarete contenti di sapere che il rendimento dell’advertising su Facebook in termini di CTR è maggiore rispetto ad altri settori come il Dating o quello dei Deals (es. Groupon) che presentano sia costi per click molto alti che rendimenti molto bassi.

Questa ricerca credo sia molto utile per fornire una chiave di lettura di quello che avviene nel mondo dell’advertising sociale su Facebook.

E ora che sappiamo che le Sponsored Stories convertono meglio, rallegriamoci per il fatto che presto verranno disattivate 😀

Co-founder dell'agenzia, laureato in Marketing e Comunicazione d'azienda, ha fatto dei Motori di Ricerca e dei Social Media la sua passione. Esperto di Content Marketing e autore del libro "Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing" si occupa di sviluppare strategie digitali finalizzate alla crescita di visibilità e fatturati di grandi aziende e Pmi.

Guarda tutti i post di

Area di discussione: dicci la tua!

  • Andrea

    Ciao complimenti per l’articolo! molto chiaro per una persona che sta iniziando come me 🙂 quali sono i network per sposorizzare appinstall?

    • Ciao, grazie. Per l’obiettivo app instal gli unici social che prevedono campagne ads sono Facebook e Twitter.

Grazie per lo share!

Puoi decidere di non perdere neanche un contenuto del nostro blog!

Iscriviti alla nostra newsletter genuina.
Promettiamo solo 2 contenuti a settimana, e solo post! (NO SPAM, NO MAIL PROMOZIONALI)

Inserisci la tua mail